Diego Testa si aggiudica il Tana delle Tigri

di Valentina Cervelli Commenta

Sono stati più di 300 i giocatori  provenienti da tutta Italia che si sono riuniti presso il Casinò Perla di Nova Gorica in per partecipare al Torneo “Tana delle Tigri“, il quale segna in pratica il ritorno di Lottomatica al Live: un fattore che ha entusiasmato molti dei presenti alla competizione. Tra cui Diego Testa, il vincitore.

Il giocatore bergamasco ha battuto in finale Pietro Mancini e Matteo “Babyface” Amore lasciando ad un un ottimo quarto posto Alberto Spinucci. Una gara entusiasmante che intrattenuto sia gli sfidanti, sia coloro che sono dovuti rimanere a guardare per uscire prima. Va detto, ad onor di cronaca, che non è stato facilissimo per Diego Testa aggiudicarsi un torneo di poker come Tana delle Tigri: il professionista si è dovuto far strada tra tantissimi dei maggiori professionisti del Texas Hold’em italiano. Allo stesso tempo però è riuscito ad andare avanti senza mai voltarsi indietro fino al tavolo finale (un deal 6 left, N.d.R.) dove ha conquistato la sua meritata vittoria.

Tanta competizione, è vero, ma anhe tanta calma ed amicizia tra i più forti giocatori italiani che come anticipato hanno vissuto in modo sentito e sereno quello che è stato il ritorno al live di Lottomatica . In fin dei conti il buy in era alla portata di tutti e questo ha amplificato il sentimento comune del voler stare insieme per divertirsi approfittando dell’occasione per divertirsi con del sano poker sportivo. Anche il Side Event svoltosi in due giorni è stato interessante: la “medaglia d’oro” è stata conquistata da Manuel Cumin in un tavolo impegnativo dove il terzo classificato è stato Max Pescatori, giunto direttamente da Las Vegas per l’occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>