La vita di Daniel Negreanu arriva su Netflix

di Marco Carta Commenta

Un documentario sulla vita di questo pokerista arriva su Netflix. Tutti gli appassionati non vedono l’ora di scoprire tutto sulla vita di Daniel Negreanu, uno dei più noti giocatori del mondo, di origine canadese. È stato prodotto su di lui un vero documentario. 

È proprio questo pokerista a dare la notizia scrivendo su Twitter:

“Avete aspettato troppo a lungo! Il documentario KidPoker è ufficialmente su NetFlix in questo momento. Buona visione e fatemi sapere cosa ne pensate”.

kid-poker-film-223216

Cosa sappiamo fin d’ora del documentario? Prima di tutto che il suo titolo è KidPoker, che è anche il soprannome nel mondo del poker che viene dato al giocatore canadese. Il documentario ripercorre tutta la vita di Daniel Negreanu raccontando del legame molto forte che ha con i genitori e soprattutto con la madre. Si parla anche della carriera scolastica, di come non fosse considerato affatto il primo della classe e di come abbia iniziato a muovere i primi passi nel poker senza avere successo.

Questo non gli ha impedito di avere degli amici, dei grandi amici e degli avversari che ha sempre rispettato davanti al tavolo verde. Qualcuno di loro si mette in luce nel documentario. Per esempio sono stati intervistati Jennifer Harmann, sua grande amica e Antonio Esfandiari.

Attenzione però: in Italia il film non è presente nel catalogo, il che vuol dire che sarà visibile soltanto a chi è residente negli Stati Uniti, oppure in Canada, Gran Bretagna e in pochi altri Paesi. Ma bando alle ciance, Negreanu si potrà apprezzare anche al tavolo verde della World Series of Poker 2016.

“Il mio primo torneo No Limit Hold’em delle Wsop sarà il prossimo 14 giugno. Prima di questa data giocherò solo tornei Mixed. Questo è il motivo per cui amo le Wsop. #MixedGames”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>