Tutti pronti per Rounders 2 con Matt Damon

di Marco Carta Commenta

Quanti iniziano a giocare a poker o a fare sport dopo aver visto un film o una partita in tv? Per tanti pokeristi tutto inizia con la visione di Rounders e adesso siamo sicuri che continuerà con la visione del sequel. Matt Damon c’è!

Rounders” è considerato da tutti gli esperti di poker, il miglior film per descrivere il gioco, le strategie, gli equilibri e quant’altro. Siamo già al secondo film dedicato alle avventure di Mike McDermott e Lester “Worm” Murphy.

rounders-1998

Matt Damon, protagonista del film del 1998, non ha dato ancora la certezza ai fan ma vorrebbe partecipare a “Rounders 2” e ne ha discusso già con gli scrittori del film, Brian Koppelman e David Levien. L’attore ha detto:

“Sarebbe interessante considerando come si è evoluto il gioco. Oggi si gioca soprattutto online, con milioni di giovani capaci di giocare. Si tratterebbe di un racconto di una generazione completamente diversa”.

La trama de Il Giocatore o Rounders è molto articolata, esattamente come una partita di poker. Scrive Wikipedia in proposito:

Mike McDermott è uno studente di giurisprudenza che si paga gli studi grazie alla sua bravura nel poker. Per fare il “grande salto” una sera decide di sfidare Teddy KGB, uno strozzino di origine russa che gestisce un club privato, ma la partita si chiude miseramente per lui, che infatti perde 30.000$. Passati nove mesi da questa dura sconfitta, Mike ha ormai mollato il poker e per mantenersi all’università lavora come fattorino per il suo caro amico e giocatore Joey Knish. Le cose si complicano quando esce di prigione il suo vecchio amico Lester “Verme” Murphy, che si indebita subito di 15.000$ con Grama, uno scagnozzo di Teddy KGB, e di 7.000$ con il Chesterfield, un club gestito dalla bella Petra.

Il resto, forse lo sapete, probabilmente lo immaginate, ma sicuramente lo dovete vedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>