Pronta Blast Longer: un’applicazione per i poker player

di Marco Carta Commenta

Michael Mizrachi detto The Grinder, che all’attivo ha tre vittorie di un braccialetto alle World Series of Poker è il “capocordata” di un’iniziativa che si chiama Blast Longer e che ha sempre a che fare con il poker: un’applicazione per le scommesse last-longerPrima di tutto ricordiamo cosa sono le scommesse last-longer: si tratta di un termine usato per indicare una scommessa tra due o più giocatori\PRO esterni al tavolo, che scommettono su chi sarà il giocatore che resisterà più a lungo (quindi prima che venga eliminato) ad un tavolo o torneo.

Quello che The Grinder si è inventato è una piattaforma per piazzare puntate last-longer con gli amici e la community di Blast Longer. Mizrachi spiega che tutto è nato dall’osservazione dei giocatori degli eventi live che desiderano sempre scommettere sulle last longer. Con questa applicazione la scommessa ai tornei è trasferita online e si spera sia anche apprezzata.

In fondo l’apertura dell’account su Blast Longer è gratuita e in pochi minuti si possono sfidare gli amici della community scommettendo sulle last-longer nei principali tornei di poker online e anche live. Chiunque può usare il suo account per scommesse su tornei dei principali network tra chi anche PokerStars, FullTilt, iPoker, Partypoker e Winamax.

Dice Mizrachi:

“Blast Longer offre ai giocatori la possibilità di piazzare le scommesse last-longer con gli amici o la community stessa dell’applicazione”, ha aggiunto. “I giocatori di ciascun blast che dureranno di più nel torneo vinceranno il piatto. Ciascun torneo avrà diversi piatti a diversi livelli di scommessa: 10 percento, 25 percento e 50 percento del buy-in per i tornei online, e uno percento, tre percento, cinque percento e dieci percento per i buy-in dei tornei live”.

Il sito è raggiungibile ma ancora in fase beta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>