Nasce Smash Poker, nuova poker room italiana con testimonial Adriano Panatta

Spread the love

Smash-PokerIeri sera a Roma, presso il circolo Due Ponti, noi di Poker Mondiale eravamo presenti alla conferenza stampa di presentazione della nuova poker room italiana Smash Poker, che vanta il più famoso e vincente tennista nostrano di tutti i tempi Adriano Panatta (in foto) quale testimonial del brand.

Amministratore delegato di Smash Poker è Alessandro Panatta, figlio di Adriano, mentre il presidente è Luca Formilli Fendi
, che dal campo della moda ha deciso di dedicarsi anche al mercato del poker, settore in forte espansione in Italia: l’obiettivo non è quello di entrare in competizione con le realtà pokeristiche più affermate, ma piuttosto creare una poker room di nicchia che offra promozioni vantaggiose per i giocatori.

SmashPoker partirà soltanto con il poker online, ma in attesa del cash game proporrà nel corso dell’anno anche altre tipologie di giochi
come il Gratta e Vinci, il SuperEnalotto, le scommesse sportive e il Casinò.

La nuova poker room si appoggerà al software di Gioco Digitale, e questa partnership garantirà già da subito a Smash Poker un traffico importante di utenti.

Il mercato italiano del poker quindi si arricchisce di una nuova poker room, e noi ci auguriamo che tutta questa continua concorrenza porti benefici a noi giocatori, che verremo certamente “coccolati” e corteggiati da più provider per spingerci a giocare nelle loro sale da poker virtuali.

3 commenti su “Nasce Smash Poker, nuova poker room italiana con testimonial Adriano Panatta”

  1. Ma cosa fa con quelle palline in mano?
    P-ALLIN? 🙂

    A vedere questa foto mi riaffiorano tanti ricordi… specie la pallina da tennis dei rimorchi dei camper…..

    Ma come fanno a prendere Panatta come testimonial?
    Come se la Ciappi prendesse come testimone Gardfield!!!

    Rispondi
  2. Io ho giocato contro di lui ad un tavolo in una serata di beneficenza e ti posso assicurare che è davvero forte.
    E poi la sua presenza aiuta il movimento del poker e lo fa uscire dai canali delle bettole fumose.
    Ce ne fossero di Testimonial come lui!

    Rispondi
  3. Mi sono iscritto su SmashPoker e ho giocato un HeadsUp proprio contro il grandre Aaaaa-driano!
    Pensavo fosse uno scoppione… tacci sua!

    Rispondi

Lascia un commento