Esclusivo: Crisbus81 si racconta a Poker Mondiale

di Luciana 12

Poker Mondiale svela i segreti del Poker Player Cristiano Guerra: nickname crisbus81. E’ attualmente il giocatore di poker più conosciuto nell’ambito dei tornei on line, dominatore indiscusso delle classifiche di Gioco Digitale.

 

1- Nel mondo del poker on line ti conosciamo con il nick crisbus81, ma chi è Cristiano Guerra?

Ho 27 anni , vivo a Roma e mi mancano pochi esami per laurearmi in Medicina. Il tempo che non gioco a poker lo trascorro con la mia ragazza o miei amici e lo studio. Sono un ex giocatore di giochi online come World of Warcraft o Diablo e, forse anche per quest’allenamento durato anni, riesco oggi a trascorrere molto ore davanti al computer non perdendo la concentrazione.

2- Perchè crisbus81?

L’origine deriva dall’unione delle iniziali del mio nome con le iniziali della parola “business”. Ovviamente 81 è l’anno di nascita. Era un nick che utilizzavo su Ebay che poi ho adottato anche nelle poker room.

3- Quando e come hai iniziato a giocare a poker?

Diciamo che ho cominciato a giocare a Texas Hold’em per caso circa 1 anno e mezzo fa non conoscendo nulla del gioco. Poi circa 1 anno fa grazie ad un amico, Tommaso “Toms2up” Briotti, cominciai ad interessarmi al gioco sotto un’altra ottica, volendo capire meglio quest’affascinante e splendido gioco. Da quel giorno, con la lettura di qualche libro, la frequentazione di forum dedicati, come quello del Team Nice Hand, e tanta tanta pratica sono riuscito a migliorare e spero di continuare a farlo in futuro.

4- Sei un esperto di poker on line, ma la tua presenza nei tornei live è sempre piu frequente. Quale tipologia di poker preferisci?

Entrambe le tipologie di gioco hanno dei lati positivi e dei lati negativi ma personalmente preferisco il poker online per diverse ragioni. Credo che per migliorare in questo gioco sia fondamentale l’esperienza e ovviamente giocando online si possono riuscire a fare in un giorno i tornei che si farebbero in più di un assiduo mese di live. Inoltre si ha la possibilità di confrontarsi con diverse “scuole di poker” dei vari paesi, avendo così l’opportunità di osservare diversi stili di gioco così da scegliere i vari aspetti di essi che possono arricchire la nostra preparazione pokeristica. Ovviamente anche il poker live mi piace, ma non ho molta esperienza a riguardo perché ho giocato pochi eventi importanti.

5- Ci racconti i tuoi successi nel poker on line?

Ho vinto le classifiche su Gioco Digitale per 2 mesi consecutivi e anche il torneo più importante che si disputa la Domenica sulla medesima poker room il “Sunday Master”, con un primo premio di oltre 9.000 euro. Su altre poker room straniere sono riuscito ad aggiudicarmi diversi bei piazzamenti e alcune vittorie, vincendo per esempio il 109 rebuy con primo premio di quasi 19mila $ e diversi piazzamenti con premi simili. Sono al momento in testa alla classifica italiana di Pocket Five e 36° sulla classifica Mondiale del 2009 sempre sullo stesso sito.

6- Ci descrivi il tuo stile di gioco?

Beh credo che uno dei segreti nel poker sia proprio quello di saper variare il proprio stile di gioco. Fondamentalmente non si può pensare di vincere in questo gioco se non si ha l’abilità di saper modificare il proprio gioco a seconda delle molteplici situazioni . Nasco come giocatore chiuso e conservativo, ma al momento sto provando a variare spesso il mio stile per imparare i diversi stili di gioco.

7- Appuntamenti futuri dove sarai presente?

Sicuramente sarò all’EPT di San Remo che si disputerà ad Aprile. Dopo quella data, dipendentemente anche da come andrà, penserò ad eventi futuri.

8- Quali sono i tuoi obiettivi?

Beh come tutti i giocatori di poker c’è l’obiettivo di continuare a vincere e a migliorare. Spero di poterlo realizzare.

9- Ci sono giocatori a cui ti ispiri?

Non ho un giocatore in particolare a cui mi ispiro. Ho passato spesso le notti ad osservare grandissimi giocatori mentre disputavano i loro tornei ma citandone qualcuno farei sicuramente torto ad altri.

10- Si fa un gran parlare di poker player e sponsor, eppure un giocatore come te non gioca per nessuna scuderia. Ci saranno sorprese nell’immediato futuro?

Per ora penso solamente a giocare impegnandomi al massimo e cercando di migliorare giorno per giorno. Ovviamente spero che il futuro mi riservi qualche “sorpresa” . . . staremo a vedere.

[Intervista a Cristiano Guerra, alias crisbus8, a cura di Poker Mondiale]

Commenti (12)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>