Gli inglesi dominano agli European Poker Awards

di Biamitika Commenta

Il 2010 è stato un anno memorabile per il poker inglese, e tutto ciò ha ovviamente condizionato i voti degli European Poker Awards, la cerimonia di premiazione per tutti i poker players del Vecchio Continente che si sono distinti sui tavoli verdi negli scorsi 12 mesi.

Il giocatore più premiato è stato Jake Cody, che si è guadagnato il titolo di Player of the Year e Rookie of the Year, mentre per il poker in rosa è stata Liv Boeree a primeggiare, vincendo il premio di European’s Leading Lady.

È invece andato a James Bord l’Outstanding Tournament Performance Award, per la miglior prestazione in un evento live, e Nic Szeremeta è riuscito ad aggiudicarsi il premio Lifetime Achievement.

Andreas Torbergsen è stato nominato Internet Player of The Year, ma il premio di Personality of the Year è toccato al celebre Tony G, sempre al centro della scena grazie alla sua inarrestabile esuberanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>