Glossario Poker: Overcard

di Paolo Riva Commenta

Tante volte l’ho detto e l’ho ripetuto su questo blog: Per poter divenire dei bravi giocatori di poker Texas Hold’Em, innanzitutto è necessario imparare i termini del gioco, perché in questo modo vi sarà possibile comprendere al volo delle particolari situazioni che vi si porranno davanti, magari anche solo in una conversazione con un Pro Player.

Cosi se dovesse capitarvi di dover parlare di una mano con Overcard, leggendo quanto vi scrivo oggi, non vi troverete in difficoltà e sapreste di cosa stiamo parlando. Nel Texas Hold’Em la situazione di Overcard è una posizione che potrei definire come croce e delizia. La nostra starting hand infatti è un overcard se le carte in nostro possesso sono superiori rispetto a quelle che sono sul tavolo.

Delizia perché nel caso in cui dovesse scendere a tavolo una delle due nostre carte in mano faremmo la coppia più alta al tavolo e con un buon kicker, si presume, croce perché nel caso in cui dovessero scendere 3 carte magari vicine potrebbero, già nella posizione di flop, condannare la nostra mano ad un fold che, nel giro di pre-flop, difficilmente ci saremmo aspettati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>