IPT a Nova Gorica, al termine del Day2 al comando sempre Leonzio

di Gianni Commenta

Forse sarà ricordata come la bolla più veloce delle tappe dell’IPT: questo l’evento che ha contrassegnato il day2 dell’Italian Poker Tour in corso di svolgimento in questi giorni nella tappa di Nova Gorica; bolla veloce perché in pratica non si è giocata nemmeno una mano a meno 1 dai premi. Il merito di quanto successo va ascritto a Roberto Felicetti che é  riuscito nell’impresa di eliminare ben due giocatori nella stessa mano quando sono proprio quei 2 i players che mancano per far felici 32 persone sedute intorno a un tavolo da poker. Meno felici, ovviamente, i due protagonisti dell’eliminazione, ovvero Roberto Palmieri e Paolo Fantini che nel pot a 3 si presentavano rispettivamente con AQ e AK, ma nulla hanno potuto contro la coppia di Kappa di Felicetti che teneva duro fino al river. Da quel momento in poi, il solito applauso della sala del Casinò Perla esplodeva fragoroso per la gioia di tutti i premiati. In 32 left il gioco subiva un improvviso rallentamento, con i premi maggiori che cominciavano ad avvicinarsi ed erano i giocatori più aggressivi a uscire alla distanza. Il quartetto formato da Kanit, Benelli, Castelluccio e Kovalchuk prendevano in mano le redini della situazione e colpo su colpo salivano nel chipcount con prepotenza fino ad avvicinarsi pericolosamente alle prime posizioni e chiudere tra i Top 10. Arriva invece l’ennesima conferma invece per il dominatore della giornata di ieri, quel Marco Leonzio che riesce a chiudere da chipleader anche il day2 mettendo da parte la bellezza di 873.000 chips. Distanziato in seconda posizione Vitalii Minakov, tavolo finale allo scorso IPT di Sanremo dove vinse Luca Pagano.  Niente da fare, invece, per Max Pescatori, Marco “MagicboxBognanni, Vincenzo “La talpaNatale, Marco Figuccia (unico ad aver vinto due Ipt) e Roberto Nulli. Questo pomeriggio alle 14.00 é iniziato il day 3 con 24 giocatori al via, al momento ancora in corso di svolgimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>