Peter Eastgate mette all’asta il suo braccialetto WSOP per l’Unicef

di Redazione Commenta

In mezzo ad una miriade di personaggi del poker disposti a tutto pur di guadagnare un posto sotto i riflettori, ce n’è uno che invece si distingue per comportamenti e stile di vita: è il giovane campione del World Series of Poker 2008 Peter Eastgate, che dopo aver vinto il milionario primo premio ha annunciato il suo precoce pensionamento alla tenera età di 24 anni.

Ma dopo aver rivelato a tutti di volersi ritirare dal poker, Eastgate ha voluto stupire la poker community ancora una volta, mettendo il suo prezioso braccialetto WSOP all’asta su eBay in favore dell’Unicef.

Viene da chiedersi come mai il giovane Peter abbia preso questa decisione, visto che avrebbe potuto fare ogni sorta di donazione con gli oltre 9 milioni di dollari vinti in carriera. La risposta dell’ex pro poker player è disarmante: “Beh, quel povero braccialetto se ne stava lì su una mensola a prendere polvere!

L’asta durerà fino al prossimo 25 Novembre, ed al momento il pregiato monile è a 16 mila dollari. Come anticipavamo, Eastgate ha deciso che tutti i proventi vadano in favore dell’Unicef, la celebre associazione caritatevole che si occupa dei bambini meno fortunati.

Peter però ha voluto spiegare determinati punti riguardanti la sua scelta di cedere quel braccialetto che rappresenta il sogno proibito di ogni giocatore di poker: “Ovviamente sono ancora estremamente orgoglioso di essermi aggiudicato quel titolo, ma io non ho mai indossato quel braccialetto, perchè non amo portare gioielli. Quindi voglio cedere il bracciale ed anche una serie di orologi, so che potrò far felici molte persone in questo modo. Spero proprio che le aste attirino un gran numero di persone, ogni singola offerta aiuta i bambini sfortunati dell’Unicef”.

Non possiamo certo esimerci dal complimentarci con questo giovane campione dal cuore d’oro, augurandoci magari un giorno di rivederlo in azione nella sua veste di poker player.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>