Roma, poker per minorenni: chiuse due bische

di Lillo Commenta

Il poker attira tanti giocatori ma quando sono minorenni si entra inevitabilmente in un meccanismo degenefrante: quello dell’illegalità e del reato. Così a Torre Spaccata e ai Parioli, due noti quartiere di Roma, sono  state scoperte dalla Polizia bische con minorenni seduti al tavolo di gioco.

Nel quartiere Salario-Parioli, ragazzini di buona famiglia sono stati attirati da una bisca-casinò registrata ufficialmente come associazione culturale, che aveva allestito una vera e propria attività dedita al gioco d’azzardo con tanto di bancone per la somministrazione di cibo e bevande.

Il locale è stato chiuso immediatamente dopo i controlli della Polizia. In alcuni casi i poliziotti hanno trovato anche droga. Nell’altro caso sono stati rinvenute sotto i banconi anche dosi di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>