Daniel Negreanu contro tutti

di Luciana 4

Daniel Negreanu (in foto) non è sicuramente un giocatore che ha paura delle sfide e stavolta lancia un’altra provocazione dove chiunque può giocare con lui un heads up al Wynn di Las Vegas, avendo però almeno una somma disponibile da 100.000 a  500.000 dollari. Ovviamente i primi a farsi sentire sono stati i giocatori professionisti, questo dovuto sia per l’alto livello del gioco, sia per il denaro da versare.

Daniel ha stabilito alcune regole e condizioni per lo svolgimento della partita, che vi andiamo a mostrare:

  • il contendente sceglie la somma di denaro da mettere in palio, minimo 100.000 e massimo 500.000 dollari;
  • il contendente sceglie un gioco tra i 9 disponibili in lista: Limit Hold’em, Omaha Hi/lo, Stud Hi/lo, Stud, Ace-to-Five triple draw, Deuce-to-Seven, Triple draw, Pot-limit Omaha, Pot-limi Hold’em, No limit Hold’em.

Condizioni dell’Heads Up:
1. Se perde, ad esempio, una partita di Stud contro lo sfidante, non è obbligato ad accettare una nuova sfida dalla stessa persona sempre nello stud. L’altro può comunque scegliere di giocare ad un’altra variante tra quelle comprese nell’elenco.

2. La durata massima di una sessione non potrà superare le 12 ore. Se in quell’intervallo di tempo la partita non si sarà ancora conclusa allora la sfida proseguirà in un giorno successivo (che vada naturalmente bene ad entrambe le parti).

3. Tutte le partite dovranno essere necessariamente giocate al Wynn di Las Vegas

Fino ad ora sono state disputate due sfide, una con David Oppenheim, pro player della Full Tilt, al Limit Hold’em per 200.000 dollari e un’altra con Mimi Tran al Fixed Limit Hold’em per 500.000 dollari. Sia David che Mimi sono i migliori giocatori al mondo nelle specialità scelte e forse non vedevano l’ora proprio di approfittare di queste sfide stimolanti tra pro player. Daniel perde la prima partita con un ottimo Oppenheim e vince la seconda sfida con la Tran, dove dopo una partenza in svantaggio, riesce a raggiungere la vittoria.

Un uomo e una donna, dunque, hanno già accolto l’idea di Daniel, e voi sareste pronti a sfidare un campione come Negreanu?

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>