EPT Londra, al Day 3 resta solo Sammartino, fuori Bonavena e Longobardi

di Lillo Commenta

 L’EPT di Londra sta perdendo tutti gli alfieri italiani, e l’unico ‘ immortale’ resta Dario Sammartino che si è qualificato per il Day 3. Non ce l’hanno fatta ad andare a premio, Luca Moschitta, tradito da A-K contro coppia di Assi del suo avversario, ed Alessandro Longobardi. Una magra consolazione per il 37° posto di Salvatore Bnavena, per lui 12500 sterline, male anche Suriano che esce al 61° posto con 11 000 sterline, un peccato perche’ nella giornata precedente era stato il migliore degli azzurri. Dicevamo di Sammartino che invece è arrivato al 24° posto con 342000 chips. Il nuovo chipelder è Pasi Sormunen con 1578000 chips, mentre Visockis in testa nel giorno precedente è scivolato in 5° posizione.

 

Il resoconto del Day3:

Pasi Sormunen – 1.578.000

Niall Farrell – 1.510.000

Nicolas Chouity – 1.143.000

Christopher Frank – 1.098.000

Mantas Visockis – 983.000

Bassel Moussa – 872.000

Steve Silverman – 800.000

Theo Jorgensen – 778.000

Tamer Kamel – 762.000

Daniel Erlandsson – 707.000

Mike McDonald – 684.000

John O’Shea – 671.000

Raoul Refos – 647.000

Olof Haglund – 629.000

Mikhail Korotkikh – 554.000

Ruben Visser – 551.000

Max Greenwood – 546.000

Matthias Tikerpe – 528.000

George Meitanis – 503.000

Rumen Nanev – 465.000

Yuri Gulyy – 437.000

Russell Carson – 372.000

Albert Daher – 364.000

Giuseppe ‘Dario’ Sammartino – 342.000

Steven Silverman – 319.000

Jason Mercier – 309.000

Fredrik Andersson – 243.000

Chris Moorman – 239.000

Rory Mathews – 193.000

Hui-Chen Kuo   170.000

Annette Obrestad  170.000

David Colin   142.000

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>