Tom Dwan dà spettacolo a Macau giocando agli high stakes

di Redazione 1

Coloro che stavano attendendo con ansia di rivedere in azione Tom Dwan in una delle sue due Durrrr Challenge, dovranno aspettare ancora un po’: sembra infatti che per il momento il giovane poker player abbia in mente ben altro che il poker online, visto che in questi giorni si è dilettato per molte mani sui tavoli high stakes dei casinò di Macau.

Dwan infatti era in zona per partecipare all’Asian Poker Tour, ma non ha saputo resistere dal prendere parte anche a qualche tavolo semi-privato di poker cash insieme ad alcuni imprenditori cinesi.

Insieme anche a colleghi quali Phil Ivey e John Juanda, il talentuoso Tom si è intrattenuto su tavoli di Texas Hold’em No Limit con blinds da 650/1.300 dollari e 1.300/2.600 dollari, il tutto sotto lo sguardo vigile del celebre direttore di tornei Matt Savage, che ha provveduto a fornire costanti aggiornamenti su Twitter circa l’andamento del gioco.

Tom Hall, CEO dell’azienda di gambling AsianLogic, ha spiegato che sono in molti i giocatori asiatici che vorrebbero avere il privilegio di sfidare campioni come Dwan agli high stakes: “Questi imprenditori spesso sono coinvolti in qualche misura nel mercato dei giochi, e se fino a due anni fa scommettevano milioni di dollari nel baccarat ora hanno scoperto il poker e si sono appassionati. Alcuni di loro sono anche diventati davvero molto bravi, ovviamente non al livello di Ivey e Tom, ma sono senza paura e sanno dare loro filo da torcere. Amano l’azione, ecco perchè vedono come un privilegio il fatto di potersi scontrare con Dwan, li diverte molto“.

I dettagli sul resoconto di queste sessioni di Dwan a Macau sono ancora piuttosto frammentari, ma per il momento sembra che il giovane talento sia riuscito a vincere qualcosa come oltre 1 milione di dollari in poche ore: non male, dal momento che i suoi ultimi risultati negli high stakes online non erano esattamente dei più promettenti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>