WPT, Brad Owen nuovo ambassador

di Valentina Cervelli Commenta

Brad Owen è il nuovo ambassador che si è aggiunto al team del World Poker Tour (WPT) e questo vuol dire una cosa sola. Ovvero che agli organizzatori piace giocare duro e vogliono fare di tutto per alzare l’attenzione.

Nuovo ambassador WTP dopo Steve Aoki

È inutile dire che questa manifestazione sia praticamente la più importante nel panorama del poker mondiale. La sua importanza è andata crescendo negli anni ma è palese che l’organizzazione vuole continuare a spingere per portare il World Poker Tour sempre più in alto per quel che riguarda l’attenzione del pubblico. E lo scorso martedì ha alzato l’asticella soprattutto per tutti quegli appassionati di poker online quando ha annunciato che il noto vlogger di poker e professionista di cash game Brad Owen è diventato l’ultimo ambassador per il WPT.

Per far comprendere ai neofiti o a chi non conosce la portata che questo giocatore di poker possiede, va spiegato come Brad Owen non solo ha accumulato nel tempo centinaia di milioni di visualizzazioni sul suo canale youtube dedicato al poker ma è in collaborazione con Doug Polk e Andrew Neeme per l’acquisto di una sala da poker in Texas.

Owen è il secondo ambassador presentao dal WTP dopo l’artista e dj Steve Aoki. Ha commentato il giocatore attraverso un comunicato stampa:

Sono entusiasta di entrare a far parte del team del Wpt. Non vedevo l’ora di fare di questo il prossimo grande passo nel mio viaggio nel poker e credo che la nostra partnership ci aiuterà entrambi a continuare per far crescere il gioco del poker.

Uno dei giocatori di poker più amati

La storia personale di Brad Owen come pokerista è in qualche modo straordinaria e comune allo stesso tempo. Lui nasce prima come professionista nel cash game e poi si “specializza” nella creazione di video sul poker nel 2016 per raccontare il suo viaggio all’interno di questo fantastico mondo. Con i suoi 600 mila follower è uno dei più amati tra coloro che fanno questo mestiere, tanto da essere stato nominato miglior vlogger ai Global Poker Awards a febbraio. Si tratta del suo trofeo in tal senso dopo quello dei People’s Choice Award come Poker Personality of the Year nel 2019. Adam Pliska, ceo del WPT ha spiegato perché è stato selezionato per essere il nuovo ambassador:

Di recente Brad ha dimostrato di essere una delle forze di maggior impatto nella comunità e nel gioco. Il suo approccio genuino alla condivisione del gioco del poker ha raggiunto un’incredibile quantità di fan e il WPT ha la fortuna di unire le forze con lui.

Come dargli torto pensando a questo giocatore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>