Hansen e Trickett in mutande a Macao

di Lillo Commenta

 Mai e poi mai avrebbero pensato che un’altra tappa nella fortunata Macao gli sarebbe costata così cara. Gus Hansen e Sam Trickett, i due superpro che prima di giocare l’Aussie Millions si erano presentati nei casinò asiatici – tappa obbligata per i più ricchi imprenditori orientali che si sfidano con i più forti player professionisti ai tavoli verdi – hanno deciso di tornare a Macao per sfidare nuovamente la fortuna: ma a differenza della prima tappa – quando vinsero piatti da 2,3 e 3,8 milioni di dollari – questa volta le cose sono andate molto diversamente. Sam Trickett ha addirittura scritto su Twitter di aver perso il più grande piatto della sua vita e di aver fatto cilecca su tutti tavoli a cui si è seduto, anche se non ha voluto rendere note le sue perdite. Gus Hansen, invece, ha postato sul suo blog che ha perso due monster pot, uno da 1,55 milioni di dollari e l’altro da 1,9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>