Poker, d’estate cresce il numero di giocatori

di Valentina Cervelli Commenta

L’estate non porta con sé un caldo spesso afoso e insopportabile, ma anche un incremento nel numero dei giocatori di poker online e offline inesperti che diventano, loro malgrado, “vittime” della loro poca esperienza e delle strategie dei giocatori più forti e di vecchia data.

Divertirsi, con attenzione, con i giocatori occasionali

Questi ultimi, al contrario, tendono ad abbandonare un po’ di più i tavoli di ogni tipologia per rilassarsi e godere di un attimo di “pace”. Allo stesso tempo però, perché non approfittare dell’inesperienza dei neofiti per guadagnare qualcosa o semplicemente dedicarsi a un po’ di gioco facile? Soprattutto per coloro che per quanto esperti non vedono il gioco del poker come un lavoro è possibile prendere due piccioni con una fava: rilassarsi e divertirsi con leggerezza guadagnano qualcosa.

Ma bisogna comunque fare attenzione: spesso la fortuna e la sfacciataggine del principiante aiutano anche i giocatori più “nuovi” a essere abbastanza sconsiderati da riuscire a vincere comunque, anche se il primo consiglio che viene dato loro è quello di giocare solo con mani forti.

Uno dei primi consigli contro i giocatori occasionali di poker, dato dai maggiori esperti è quello di isolarli. Come? Rilanciando sulle loro azioni passive appena se ne avrà la possibilità in modo di giocare, si spera in heads up, contro di loro. I più esperti potrebbero riuscire in questa mossa pur non avendo una mano molto forte in mano.

Attenzione alle strategie messe in atto

Altro consiglio importante: cercare di non slowpayare quelle che sono le mani di valore. Nei rari casi in cui sarà possibile con punti e carte davvero importanti, approcciare il giocatore occasionale in slowpay non conviene: la ragione consta nel fatto che il neofita tende a chiamare da qualsiasi posizione senza pensare troppo al punto che ha in mano. Ecco quindi che costruire il piatto fin dall’inizio diventa la mossa giusta.

Quando si gioca a poker con il giocatore occasionale estivo è importante fare proprio un assunto irrinunciabile: bisogna avere molta pazienza. Questo perché per quanto esperto nessuno può davvero conoscere le mani del proprio avversario, sia che si giochi al tavolo o online. Vi possono essere errori di valutazione, vi può essere una gestione sbaglia del punto.

La via giusta da intraprendere è quella di assicurarsi di vincere i grandi piatti che contano e questo lo si può fare solo rimanendo paziente, senza pensare di essere invincibili solo perché si è dei giocatori con anzianità maggiore.

Fare attenzione e avere pazienza talvolta può ripagare davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>