Su PokerStars.it anche il casinò e le scommesse sportive

di Marco Carta Commenta

PokerStars.it prova a fare il salto di qualità con l’introduzione sul suo portale delle scommesse sportive. Una novità che riguarda in prima battuta l’Italia. Questa nuova avventura, infatti, inizierà dallo Stivale.

Gli esperti di poker e gli appassionati dicono che si tratta di una notizia bomba: quella che conferma l’entrata di PokerStars.it nel mercato delle scommesse sportive e del casinò online. Lo ha detto Marco Trucco che è il nuovo country manager di PokerStars.it.

L’obiettivo di questa mossa strategica è quello di far entrare nuovi clienti nell’ecosistema del poker attraverso la proposta di nuovi giochi. Marco Trucco, ad Agimec, spiega così le intenzioni di PokerStars.it:

Stiamo lavorando per portare i giochi da casinò online e le slot su PokerStars.it. Questo permetterà a coloro che amano i giochi da casinò di scoprire la realtà di PokerStars, riconosciuta ormai da diversi anni come la migliore al mondo anche grazie al servizio di assistenza clienti di altissimo livello. In seguito aggiungeremo anche il servizio di scommesse sportive, prodotto che non avrà nulla da invidiare ai maggiori siti di betting sul mercato. Dobbiamo aprire le porte di PokerStars anche a coloro che non sono amanti del gioco. Il poker non potrà che beneficiare di ciò.

Il poker, continua Trucco, quello giocato online, può diventare tranquillamente il gioco di massa del 21esimo secolo ma è importante garantire un’esperienza di gioco ai tavoli anche a coloro che non hanno mai giocato al poker online. Per capire bene le potenzialità del fenomeno si può considerare che fino al 2004 il Texas Hold’em era un gioco che si trovava soltanto in alcune sale della California e in alcuni casinò di Las Vegas, adesso invece, l’industria del poker esprime con forza tutto il suo potenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>