WSOP 2009: Ancora premi per Max Pescatori

di Luciana Commenta

Dopo il quarto posto al torneo di Seven Card Stud, il campione italiano Max Pescatori va ancora a premio arrivando 24° su 194 giocatori, all’evento “Mixed” da 10.000 dollari di buy-in. Siamo sempre a Las Vegas al WSOP che si sta svolgendo in questi giorni, il “pirata” si è trovato ai tavoli con nomi mondiali come Doyle Brunson, Todd Brunson, Scotty Nguyen e  Thor Hansen. In questo particolare evento “Mixed” si giocavano otto specialità di poker diverse, che venivano cambiate dal mazziere ad ogni giro. Le varianti del mixed sono: 2-7 triple draw, limit hold’em, Omaha 8 or better, Razz, seven-card stud, stud 8 or better, no-limit hold’em e pot-limit Omaha. Max ha dimostrato ancora una volta di essere un esperto in ogni disciplina e non solo nel Texas Hold’em.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>