Mercato dei giochi: Novembre in discesa, ma l’annata si chiude in positivo

di Redazione Commenta

Questo 2010 si sta ormai per concludere, ed è tempo di iniziare a tirare le somme riguardo i dati relativi al poker online per noi italiani: al momento, questo mercato ha raccolto in tutto 2,9 miliardi di euro, un incremento del 37% rispetto al 2009, ed è prevedibile che questa cifra per fine anno superi i 3 milioni di euro.

Dati strabilianti, sebbene il mese di Novembre abbia registrato un leggero calo rispetto ai mesi precedenti, probabilmente dovuto anche al numero di giorni inferiore. Ad ogni modo, l’undicesimo mese dell’anno ha comunque segnato un bel più 1,65% rispetto al Novembre del 2009, esattamente come previsto dagli esperti di settore che avevano asserito che durante tutto l’anno ci sarebbe stato un incremento.

Il gradino più alto del podio tra le poker room è spettato per l’ennesima volta a PokerStars, con una fetta del mercato del 20% circa ed una raccolta da inizio anno di ben 568 milioni di euro.

A seguire c’è Bwin, che in undici mesi ha guadagnato 446 milioni di euro, circa il 15,6% della raccolta totale. L’ultimo gradino del podio è di Lottomatica, che vanta una quota di mercato dell’11% e 322 milioni di euro giocati sui suoi tavoli verdi virtuali dagli italiani in questo 2010.

Tra i network invece è sempre People’s Poker a detenere la supremazia sui concorrenti, con una fetta del mercato che sfiora il 30% ed un incasso da Gennaio a Novembre di ben 950 milioni di euro, un risultato davvero incredibile e che dimostra ancora una volta quanto a noi italiani piaccia metterci in gioco sui tavoli verdi.

Per quanto riguarda le restanti poker room i risultati sono rimasti pressochè stabili,  ma è probabile che ci sia un notevole incremento di giocatori sui tavoli durante le prossime feste, e soprattutto quando finalmente anche da noi in Italia esordirà il cash game, che dovrebbe fare il suo ingresso nei prossimi mesi in notevole ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>