Mercato dei giochi: a Gennaio nuovo record del poker online

di Redazione Commenta

Con il freddo che impazza all’esterno sembra che sempre più italiani scelgano di svagarsi giocando a poker online nel calduccio delle proprie case piuttosto che uscire: nel mese di Gennaio infatti la raccolta ha segnato un nuovo incredibile record.

Pare infatti che il primo mese dell’anno abbia fatto registrare un’affluenza massiccia nelle poker rooms .it, fino ad arrivare a raccogliere sui tavoli verdi virtuali la ragguardevole cifra di 285,1 milioni di euro, ben il 17% in più rispetto al mese precedente (che già aveva segnato un picco di 243 milioni).

Un trend in continua crescita, tanto che rispetto ad un anno fa le cifre risultano addirittura raddoppiate e gli esperti di settore sostengono che continueremo a vedere grafici in ascesa ancora per un lungo periodo. L’avvento del cash game, previsto entro un paio di mesi, dovrebbe incrementare ulteriormente il denaro giocato nelle poker room online.

Il mese di Gennaio è stato particolarmente proficuo per PokerStars e PartyPoker, che hanno registrato un aumento rispetto a Dicembre rispettivamente del 25,6 e 25%, ma tutte le sale da poker .it hanno iniziato il 2010 in grande stile, con una crescita generale che oscilla tra l’11 e il 20%.

Leader indiscussa del mercato italiano del gioco online è ancora Microgame, con una raccolta di 86,1 milioni di euro, seguita da PokerStars con 49,5 milioni e Gioco Digitale con 41 milioni di euro, e anche per quanto riguarda la fetta di mercato conquistata sembra che Microgame non sia ancora disposta a cedere il primato alle concorrenti, con un bacino d’utenza del 30,2%, mentre i grandi colossi .com da poco approdati in Italia detengono comunque poco più del 25% del mercato.

Ultimamente continuano di pari passo ad aumentare le promozioni e i bonus di tutte le sale da poker che provano a contendersi il “cuore” dei poker players: e come al solito noi utenti non possiamo che gioire di questa battaglia a suon di sconti, che porta non pochi vantaggi al nostro portafogli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>