Racconti di Poker: Nuova vita

di Luciana Commenta

Appuntamento ogni sabato e domenica con i “Racconti di Poker” di Luciana Cameli

Sono stanco di vagare e non sapere più che diavolo di posto ho in questa vita. Molti lavori cambiati, donne cambiate, case cambiate, io cambiato, tutto cambiato. Non voglio darmi in pasto al gioco e rovinarmi, ma voglio giocare per vincere, ed è una logica diversa la mia. Intendere il poker come ragione di vita, funziona se sei critico verso te stesso e il contesto che ti circonda. Io non ho nulla da perdere e nulla da vincere, così come ho tanto da perdere e tanto da vincere.

Con consapevolezza voglio provare a pensare al poker come un guadagno giornaliero e farmi il mio bankroll piano piano. Sono deciso, determinato e ho molta disciplina con me. Non ho detto a nessuno di questa cosa, perchè mi derideranno tutti, dicendomi che sono un fallito senza più recupero, io invece voglio dimostrare quanto valgo e forse il poker è l’unica passione che ancora mi da forza.

Inizio a giocare i primi tornei online con bassi buy-in e tra vincite e perdite, sono in equilibrio su me stesso, senza dare grandi risultati, ma sono solo all’inizio e ho molta pazienza con me. Dopo alcuni giorni arrivano vincite di 20 o 30 euro, accompagnate sempre da alcune perdite, ma sono fiducioso e ho tanta grinta e volontà.

Non esco molto, sto quasi sempre davanti al pc a dare il meglio di me. Là fuori non ho molto da vedere o conoscere, o forse si… Sto solo dando il via al mio obiettivo e ora sono impegnato in questo, il resto può aspettare. Il tempo mi aiuta nel mio intento e piano piano cresce il mio conto che mi permette di partecipare anche a qualche torneo live. Io sono sicuro di me stesso, sopra ogni altro pensiero.

Ho la giusta mentalità per giocare con criterio, e non giocare per distruggersi, non sono un fallito, ma uno che lotta per portare i sogni alla realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>