WSOP 2011, il bilancio al giro di boa

di Lillo Commenta

Siamo arrivati al giro di boa alle Wsop 2011, ed é tempo di fare alcuni bilanci: i primi 29 eventi dei campionati del mondo di poker sin qui disputati, hanno visto la partecipazione di quasi 30.000 grinder in rappresentanza di 74 Paesi, per un totale di 52,5 milioni di premi già assegnati.

L’età media dei iscritti è di poco superiore ai 36 anni, fino a scendere a 28,8 per i vincitori dei singoli eventi. Tom “Durrr” Dwan è il giocatore che ha partecipato a più eventi con ben 26 iscrizioni: ma la leadership del Player Of the Year alle Wsop è ancora saldamente nelle mani di Phil Hellmuth.

Il poker sportivo resta ancora un mondo prevalentemente maschile visto che le donne hanno sin qui rappresentato solo il 3,2% dei partecipanti e fra queste la fa da padrone Maria Ho, in testa sia nella classifica di eventi giocati (12 insieme a Vanessa Selbst, Jennifer Tilly e Liv Boeree) sia in quella dei guadagni (oltre mezzo milione di dollari per lei).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>