I film sul poker più divertenti

di Redazione Commenta

Il poker è uno dei giochi che, anche durante le feste, piace sempre. Nel corso della sua storia ha conosciuto uno sviluppo sempre nuovo e tra le varianti preferite c’è il poker all’italiana, il quale si gioca utilizzando 52 carte francesi con l’eliminazione dei jolly. Il poker convince anche al cinema, dove sono diversi i registi, italiani e internazionali, che lo propongono all’interno delle scene più divertenti. In questo articolo vi proponiamo le pellicole più convincenti, da rivedere durante il periodo natalizio e non solo.

Fracchia contro Dracula: Paolo Villaggio al suo massimo

Il secondo personaggio dopo il ragionier Fantozzi che ha reso Paolo Villaggio un attore di successo, grazie a un umorismo genuino basato sull’alternanza della fortuna e trame all’insegna della fantasia. Fracchia, un agente immobiliare costantemente a rischio licenziamento, si trova a dover vendere assolutamente una casa, per non perdere il lavoro. L’immobile scelto per la vendita è nientemeno che un castello in Transilvania, alla volta del quale Fracchia parte insieme a un acquirente interessato. Peccato che sia di proprietà di un certo conte Vlad, alias Dracula. Tra avventure e colpi di scena la partita decisiva della sorte è quella a poker. Per una volta il personaggio di Villaggio vede la sorte girare dalla sua in una pellicola umoristica ed esilarante.

Continuavano a chiamarlo Trinità: Bud Spencer e Terence Hill

I film di Bud Spencer e Terence Hill sono un must che non conosce fine, un classico che si trova trasmesso costantemente alla tv e che, quando non si sa come passare la serata, risulta sempre gradito. Una delle pellicole più iconiche è proprio Continuavano a chiamarlo Trinità, una commedia spaghetti-western girata nel 1971 e ambientata in Texas. Tra scazzottate e scene “alla Bud Spencer e Terence Hill” reinventate, appunto, in chiave western americana non mancano le partite a poker al tavolo da gioco, il cui destino è quello di venire rotto sistematicamente. Una pellicola capace di unire davanti allo schermo tutta la famiglia e far divertire.

Maverick: Mel Gibson e Jodie Foster

Lasciamo il cinema italiano e ci spostiamo a Hollywood. Tra le pellicole che vedono la presenza del poker troviamo Maverick, uscito nel 1994 con protagonisti due star del cinema del calibro di Mel Gibson e Jodie Foster. La pellicola prende spunto dall’omonima serie girata tra gli anni Cinquanta e Sessanta e vede al centro le vicissitudini del giocatore di carte Bret Maverick. Nel film, ambientato nella cittadina immaginaria di Crystal River nel Far West, Maverick è alla ricerca di soldi per partecipare a un torneo di poker. Una storia allegra e scanzonata, apprezzata da pubblico e critica grazie anche all’interpretazione magistrale dei due attori protagonisti.

Le pellicole dedicate al poker nel corso della storia del cinema davvero non sono mancate e l’elenco potrebbe continuare all’infinito, grazie ai film che vedono James Bond non rinunciare immancabilmente a giocare al tavolo verde o a cult come La stangata con Paul Newman e Robert Redford. Azione, allegria e la lotta dell’uomo con il proprio destino: questi gli ingredienti che rendono unici questi classici cinematografici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>