Full Tilt Poker: a breve parte la causa civile?

di Lillo Commenta

Il giorno X sta per arrivare anche per Full Tilt Poker: entro questo venerdì infatti, tuti i giocatori che si sono visti congelare i propri conti dopo il black Friday, potranno presentare causa civile contro il Dipartimento di Giustizia Statunitense di New York.

Questa é l’ennesima puntata del famoso Black Friday del mese di aprile, giorno in cui il Governo Federale bloccò tutti i conti presenti nelle room incriminate, considerato denaro sporco dalla AGCC, probabilmente usato per fini illeciti.

Per questo la più famosa poker room sino ad oggi non ha ancora potuto rimborsare i propri giocatori.

In molti però, ora starebbero seriamente pensando di presentare causa civile e in loro soccorso è venuta adesso la Poker Players Alliance, che attraverso il proprio team di avvocati, spiegherà ai giocatori quali sono le difficoltà e i problemi relativi ad avviare una causa del genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>