Full Tilt Poker, udienza rinviata per favorire giocatori

di Lillo Commenta

La Alderney Gambling Control Commission ha inoltrato nella giornata di oggi un comunicato stampa, nel quale vengono spiegati i motivi del rinvio dell’udienza pubblica riguardante l’ex colosso del poker online Full Tilt Poker.

In tanti attendevano delle risposte riguardo il futuro della sala di poker online irlandese Full Tilt Poker, ma come scritto nei giorni scorsi, l’udienza pubblica convocata dalla AGCC per martedì 26 luglio scorso non ha avuto luogo ed è stata rinviata a data da destinarsi.

“Come risultato della trattativa con Full Tult Poker – si legge nel comunicato stampa – si è deciso di aggiornare l’udienza in quanto ritenuto negli interessi dei clienti della poker room. Il criterio fondamentale è di permettere ai licenziatari della Full Tilt di proseguire senza ostacoli nelle trattative commercialiche potrebbero portare ad un risultato vantaggioso innanzitutto per i giocatori”.

Quindi quella ideata é stata un’azione a tutela delle operazioni finanziarie che porterebbero alla restituzione dei fondi per tutti quei giocatori che ancora aspettano, da oramai oltre 3 mesi, di riappropriarsi dei soldi presenti sugli account congelati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>