Libri del poker: “Caro’s book of poker tells” di Mike Caro

di Redazione 1

Molti poker players basando il loro gioco concentrandosi sulle carte, il valore delle puntate e la matematica applicata alle carte in generale. Mike Caro, vero genio nel campo, nel 2003 ha scritto un libro per aprire la mente dei rounders e spingerli a guardare oltre, fino a capire le gestualità e i comportamenti degli avversari per poter arrivare a giocare una partita da veri campioni. Questa pietra miliare della bibliografia pokeristica è “Caro’s book of poker tells”, un manuale vero e proprio tutto dedicato ai tells fisici e comportamentali.
Il libro è composto da 320 pagine e oltre 170 foto per comprendere meglio il linguaggio del corpo e dà dettagliate spiegazioni di determinati tell con degli esempi semplici e comprensibili anche per chi muove i primi passi nel mondo del poker.
Ovviamente, questo prezioso manuale non è efficace per quanto riguarda il gioco online, ma per i tornei live si rivela una vera manna: Caro ci insegna come sarebbe possibile giocare un’intera partita basandosi esclusivamente sul comportamento degli altri giocatori e tralasciando l’aspetto delle carte e della fortuna, vera nemica del buon giocatore di poker.
Mike Caro suddivide il libro in due sezioni, una dedicata ai tells “naturali” e una per quelli “forzati”, per aiutarci a comprendere megllio gli avversari e a smascherarli nel caso stessero bluffando o simulando un dato atteggiamento.
Un vero punto di forza di questo manuale è senza dubbio la semplicità del linguaggio: scordatevi i difficili termini della psicologia, e preparatevi a leggere un libro scritto con cura e in maniera così diretta che riuscirete ad assimilare i punti più importanti in pochissimi passi.
“Caro’s book of poker tells” è quindi certamente un libro che ogni poker player dovrebbe avere letto e messo in pratica, perchè insieme alla matematica nel poker c’è una solida base di psicologia.

Molti poker players basano il loro gioco concentrandosi sulle carte, il valore delle puntate e la matematica applicata alle carte in generale. Mike Caro, vero genio nel campo, nel 2003 ha scritto un libro per aprire la mente dei rounders e spingerli a guardare oltre, fino a capire le gestualità e i comportamenti degli avversari per poter arrivare a giocare una partita da veri campioni. Questa pietra miliare della bibliografia pokeristica è “Caro’s book of poker tells”, un manuale vero e proprio tutto dedicato ai tells fisici e comportamentali.

Il libro è composto da 320 pagine e oltre 170 foto per comprendere meglio il linguaggio del corpo e dà dettagliate spiegazioni di determinati tell con degli esempi semplici e comprensibili anche per chi muove i primi passi nel mondo del poker.

Ovviamente, questo prezioso manuale non è efficace per quanto riguarda il gioco online, ma per i tornei live si rivela una vera manna: Caro ci insegna come sarebbe possibile giocare un’intera partita basandosi esclusivamente sul comportamento degli altri giocatori e tralasciando l’aspetto delle carte e della fortuna, vera nemica del buon giocatore di poker.

Mike Caro suddivide il libro in due sezioni, una dedicata ai tells “naturali” e una per quelli “forzati”, per aiutarci a comprendere meglio gli avversari e a smascherarli nel caso stessero bluffando o simulando un dato atteggiamento.

Un vero punto di forza di questo manuale è senza dubbio la semplicità del linguaggio: scordatevi i difficili termini della psicologia, e preparatevi a leggere un libro scritto con cura e in maniera così diretta che riuscirete ad assimilare i punti più importanti in pochissimi passi.

“Caro’s book of poker tells” è quindi certamente un libro che ogni poker player dovrebbe avere letto e messo in pratica, perchè insieme alla matematica nel poker c’è una solida base di psicologia.

Commenti (1)

  1. Salve , vorrei avere delle informazioni in merito a come acqistare questo libro “caro’s book poker tells”…per poterlo leggere.
    P.S. dimenticavo, preferirei averlo in italiano
    ringrazio anticipatamente sicuro di una vostra risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>